NeveUisp a Pozza per le donne nello sport e un ospedale in Congo

Da il 5 marzo 2016
neve uisp fassa

Questo articolo è già stato letto 31315 volte!

Torna in Trentino, dal 6 al 13 marzo, la più grande manifestazione italiana di sportpertutti sulla neve. Quest’anno sarà Pozza di Fassa (Tn) il cuore della manifestazione.

“Avremo partecipanti da diciotto regioni d’Italia con molte presenze dal Sud – dice Bruno Chiavacci, responsabile nazionale del Coordinamento neve Uisp – I numeri sono in crescita e abbiamo in programma proposte sportive e culturali per tutti. Tra le altre presenze, segnalo oltre quaranta insegnanti che parteciperanno al corso di aggiornamento Miur e circa 100 persone dei Centri di salute mentale di Toscana, Emilia Romagna e Lazio. Martedì 8 marzo, inoltre, celebreremo la Festa della donna con un appuntamento nella piazza del Municipio di Pozza di Fassa alle 16.30, con presenza di atlete e rappresentanti delle istituzioni”.

 

PROGRAMMA C’è la possibilità di praticare escursioni con ciaspole, corsi di sci, sci accompagnato e sci di fondo, corso di arrampicata e di nivologia. I non amanti delle attività sulla neve potranno partecipare ai tornei di pallavolo e burraco, alle gite organizzate nelle vicine località turistiche, come il Passo Pordoi, Canazei, Trento, Bressanone e il museo della Marmolada. I bambini potranno partecipare ai corsi di sci a loro dedicati o trascorrere il tempo al miniclub. Dal 10 al 13 marzo, lo Ski Stadium Aloch ospiterà i 150 atleti che parteciperanno alla 57ª edizione dei Campionati nazionali di sci alpino Uisp, mentre giovedì 10 marzo si terrà il Trofeo dell’ospite, per sci e snowboard.

Sabato 12, invece, verrà organizzata l’immersione sotto il ghiaccio in un lago della val di Fassa. Dal 10 al 13 marzo, inoltre, NeveUisp ospita l’ultimo Snowboard Day della stagione, con lezioni e snowboard accompagnato con gli Operatori sportivi volontari Uisp. Anche le serate dei partecipanti a NeveUisp saranno arricchite da proposte coinvolgenti: lunedì 7 marzo ci sarà la serata di benvenuto con le esibizioni dei maestri di sci in abiti d’epoca, mercoledì 9 ci sarà la possibilità di prendere parte alla sciata notturna sulla pista Aloch e giovedì 10 marzo si terrà una serata di cultura ladina con balli canti e racconti. Ogni sera si potrà pattinare sulla pista di ghiaccio.

SOLIDARIETA’ L’iniziativa sostiene una raccolta fondi in memoria di un giovane sciatore scomparso, Mirko, per la realizzazione di un piccolo ospedale alla periferia di Kinshasa, in Congo.

Per info: www.uisp.it/areaneve

neve uisp fassa

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi