11 maggio, studenti impegnati nella raccolta dei rifiuti digitali

Da il 8 maggio 2019
rifiuti digitali progetto fassa 2019

Questo articolo è già stato letto 13226 volte!

Le classi 4LSA del Liceo Scientifico e 4LAD del Liceo Artistico della Scuola Ladina di Fassa, in collaborazione con HIT (Hub Innovazione Trentino), hanno partecipato nel corrente anno scolastico al progetto europeo E-mining, volto all’informazione e alla sensibilizzazione sul tema scottante dei rifiuti digitali. 

Insieme ad istituti di tutta Europa, anche una ventina di scuole italiane di cui otto trentine hanno aderito al concorso che ha lo scopo di realizzare una campagna informativa sul corretto smaltimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, in sintesi i RAEE.

Se elettrodomestici, televisori, computer, giocattoli elettronici, cellulari, lampadine e molti altri rifiuti vengono portati dai cittadini agli appositi centri di raccolta, tramite specifici processi di smaltimento si possono recuperare vari metalli preziosi che in natura ormai scarseggiano, come rame, oro, ferro e acciaio, alluminio, palladio e argento. Il riutilizzo di questi materiali è fondamentale, in quanto riduce l’inquinamento prodotto dalle miniere nelle quali tali materiali vengono estratti, con conseguenti vantaggi per l’ambiente.

A partire dallo scorso dicembre, gli studenti hanno svolto a scuola incontri di formazione con esperti del settore, per acquisire conoscenze sotto vari punti di vista: scientifico, tecnico, etico ed economico. In febbraio il gruppo ha effettuato una visita all’azienda Relight di Milano, per visionare i processi di recupero e le catene di smontaggio dei diversi componenti dei RAEE.

Risultati immagini per RIFIUTI DIGITALI

Nelle ultime settimane i ragazzi si sono impegnati nella realizzazione di prodotti multimediali, volti alla sensibilizzazione della propria comunità sulla problematica legata allo smaltimento dei rifiuti digitali. Tramite video, post sui social, meme e fotomontaggi condivisi sul profilo Facebook della Scuola Ladina e su un profilo Instagram E-mining di Fassa appositamente creato, gli studenti stanno un po’ alla volta diffondendo informazioni e spunti di riflessione, per far sì che sempre più le persone possano smaltire correttamente i propri rifiuti digitali.

Parte integrante del progetto è rappresentata da una giornata di raccolta organizzata in collaborazione con il Comun General de Fascia, in cui gli studenti presenzieranno nei CRM della Valle di Fassa nel corso della mattinata e registreranno il peso delle immondizie portate.

Risultati immagini per RIFIUTI DIGITALI

Sabato 11 maggio tutti sono quindi invitati a svuotare le proprie case, portando i rifiuti di tipo elettronico nei centri di raccolta più vicini: quanti più kili di rifiuti gli studenti riusciranno a raccogliere, tanto maggiori saranno le loro possibilità di primeggiare a livello nazionale nella speciale classifica che decreterà la scuola che rappresenterà l’Italia a livello europeo nel concorso E-mining.

Non sono previsti costi per lo smaltimento dei rifiuti, dal momento che – cosa che non molti sanno – il costo di acquisto dei beni elettronici include già anche una tassa relativa al loro smaltimento.

Si rinnova quindi l’invito a tutta la comunità a collaborare alla raccolta dei RAEE nella mattinata di sabato 11 maggio in tutti i centri di raccolta dei paesi di Fassa, cogliendo l’occasione per liberarsi di cellulari rotti, computer, elettrodomestici ecc., per sostenere gli studenti di Fassa nella loro gara di raccolta e allo stesso tempo fare qualcosa di utile per l’ambiente.

rifiuti digitali progetto fassa 2019

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi