Valanga in Marmolada, 4 persone coinvolte

Da il 2 maggio 2014
valanga marmolada

Questo articolo è già stato letto 20905 volte!

Una valanga si è staccata ieri mattina da Punta Penia, in Marmolada, e ha travolto 4 persone, individuate ed estratte dalla neve senza che riportassero ferite, in pratica miracolati. Sul posto gli elicotteri del Suem di Pieve di Cadore e Trento, con due unità cinofile e tecnici del Soccorso alpino dei rispettivi equipaggi.

Con loro il testimone che ha lanciato l’allarme e ha dato una mano per il primo intervento. Erano pronti a intervenire i soccorritori delle Stazioni di Val Pettorina, Val Fiorentina, Livinallongo e Alleghe.

Gli elicotteri del Suem hanno completato la bonifica della valanga che ha interessato un canale a nord di Punta Penia, in Marmolada, investendo quattro escursionisti che sono riusciti a uscire dalle neve. In un primo momento, il testimone che ha lanciato l’allarme parlava di due scialpinisti coinvolti. Quando le unità cinofile e i tecnici del Soccorso alpino dei due equipaggi hanno avviato la ricerca – sul posto altri sciatori presenti avevano già iniziato a sondare in alcuni punti – si è scoperto che in realtà erano quattro gli scialpinisti investiti e usciti incolumi, a parte uno con una caviglia slogata.

valanga marmolada

Dato che una cinquantina di persone si trovava ancora nel canale e sono stati ritrovati sci e oggetti persi dagli scialpinisti travolti, i soccorritori e gli elicotteri hanno portato avanti a lungo la bonifica. Dalle testimonianze raccolte pare che il distacco, sceso per centinaia di metri, sia stato causato da altri quattro scialpinisti a monte, non appena sono entrati nella parte alta del canale.

elisoccorso in val di fassa

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi