Ual e Svp a consulto

Da il 29 ottobre 2014
Foto Incontro Ual - Svp

Questo articolo è già stato letto 32614 volte!

In futuro i vertici della Ual (Unione autonomista ladina) e della Svp (Südtiroler Volkspartei) si incontreranno a cadenza semestrale. Lo hanno deciso le due delegazioni che si sono incontrate lunedì a Bolzano.

Per la Ual erano presenti il presidente Michele Anesi, il segretario politico Manuel Farina e il consigliere ladino Beppe Detomas. A fare gli onori di casa il segretario dell’Svp Philipp Achammer con l’assessore Florian Mussner, il deputato Daniel Alfreider e l’europarlamentare Herbert Dorfmann. Le delegazioni hanno sottolineato l’importanza di uno stretto rapporto tra le due formazioni politiche che già hanno fruttuosamente collaborato in occasione delle recenti elezioni europee.

Oggetto di approfondimento il ruolo del Comun general in Valle di Fassa e le possibili forme di collaborazione con le altre vallate ladine. Mussner ha riconosciuto il fattivo dialogo sul piano culturale ed economico tra Fassa, Badia e Gardena grazie a un legame identitario comune che affonda le sue radici nella storia. In particolare le tre valli gestiscono insieme la fiorente attività del Superski ma le forme di collaborazione potrebbero essere estese ad altri campi. Da entrambi le parti è stato sottolineato la necessità di abbattere le barriere territoriali e amministrative attuali maturando una visione di sistema grazie alle comuni radici etniche e gli stessi interessi in ambito turistico.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi