A Davos la statua di ghiaccio del Liceo Artistico Soraperra

Da il 8 febbraio 2018
statua ghiaccio a davos studenti fassa 4

Questo articolo è già stato letto 18563 volte!

Il simbolo che domina nei pressi della Medals plaza di Davos, fra l’altro a pochi metri dal parterre della gara del team event, è una statua di ghiaccio realizzata dagli alunni del Liceo Artistico Giuseppe Soraperra di Pozza di Fassa, istituto che collabora su più fronti con i Mondiali Junior 2019, grazie alla sensibilità della Sorastant de la Scola Ladina de Fascia.

Pochi giorni dopo il tradizionale appuntamento con il World Economic Forum di Davos, che ha visto la contestata presenza del presidente statunitense Donald Trump, nella località svizzera del cantone dei Grigioni hanno lasciato un simbolo trentino anche gli organizzatori dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino della Val di Fassa.

davos

Il Comitato organizzatore della valle ladina trentina era infatti presente con una propria delegazione per confrontarsi con i vertici della Federazione Internazionale dello Sci e con gli organizzatori svizzeri della stessa competizione, che si è svolta nei giorni successivi all’incontro internazionale.

Il simbolo che domina nei pressi della Medals plaza di Davos, fra l’altro a pochi metri dal parterre della gara del team event, è una statua di ghiaccio realizzata dagli alunni del Liceo Artistico Giuseppe Soraperra di Pozza di Fassa, istituto che collabora su più fronti con i Mondiali Junior 2019, grazie alla sensibilità della Sorastant de la Scola Ladina de Fascia, professoressa Mirella Florian.

statua ghiaccio a davos studenti fassa 2

La scultura ha una dimensione di quattro metri di larghezza per tre di altezza ed è stata realizzata da quattro alunni, accompagnati dal professore Davide Deflorian. «Non è la prima volta che realizziamo strutture di ghiaccio, – spiega Deflorian – ma è la prima assoluta all’estero con il liceo artistico. Negli anni scorsi ne avevamo costruito alcune sculture a Pozza di Fassa e ad Alba di Canazei».

statua ghiaccio a davos studenti fassa 3

Cosa raffigura la scultura? «Sono stati assemblati in un unico corpo il logo di Davos 2018 e di Val di Fassa 2019. I quattro ragazzi presenti, ovvero Luca Debiasi (della quarta classe), quindi Mariasole Cavalieri, Maria Giacomelli e Michele Caurla (di quinta), avevano presentato quattro bozzetti diversi, poi gli organizzatori di Davos hanno scelto quello che più gli piaceva ed abbiamo iniziato nell’assemblaggio del blocco di neve e successivamente la personalizzazione».

statua ghiaccio a davos studenti fassa 1

In totale ci sono voluti cinque giorni di lavoro dalla domenica al giovedì mattina per completare l’opera, nonostante qualche giorno di neve, che ha rallentato il lavoro della squadra trentina.

statua ghiaccio a davos studenti fassa

La statua è poi stata personalizzata con una targa degli autori e dell’evento Val di Fassa 2019, particolarmente apprezzata dagli atleti in gara ai Mondiali Juniores, che hanno voluto farsi fotografare davanti ad essa per portarsi a casa una testimonianza di partecipazione all’importante evento internazionale giovanile, ma pure dai tanti turisti e dalle famiglie, incuriositi dalla scultura.  (fonte)

statua ghiaccio a davos studenti fassa 4

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi