La Scuola Ladina di Fassa alle finali nazionali di robotica

Da il 7 marzo 2017
scuola ladina di fassa alla first lego league di rovereto3

Questo articolo è già stato letto 66590 volte!

Nella due-giorni di finali della First Lego League svoltasi presso il Mart di Rovereto venerdì e sabato scorsi, il gruppo di robotica Gome Neve della Scuola Ladina di Fassa ha conseguito un traguardo storico nella sua ancora breve tradizione: con il decimo posto assoluto a livello nazionale, la squadra si è garantita la partecipazione ad un Contest internazionale di robotica che si terrà nel prossimo autunno a Pamplona, in Spagna.

In seguito alla prima selezione tra le scuole del Nord Est iscritte al concorso, svoltasi a Reggio Emilia a fine gennaio, la Scuola Ladina è stata l’unica compagine del Trentino Alto Adige a guadagnare l’accesso alle finali di Rovereto e a potersi così confrontare con realtà proveniente da ogni angolo d’Italia.

Le squadre composte da ragazzi di età comprese tra gli 11 e i 17 anni nel corso dei due giorni di festa, incontro e sfide organizzate nella Città della Quercia dal Museo Civico di Rovereto hanno presentato i loro lavori ai giudici della competizione che a livello mondiale conta migliaia di scuole provenienti da più di 70 paesi.

Ogni gruppo si è impegnato nella costruzione di un robot in Lego, che sul tavolo di gara fornito dagli organizzatori, aveva come obiettivo quello di portare a termine quante più missioni nel minor tempo possibile. Oltre a questo, i ragazzi  hanno dovuto realizzare un progetto tecnico, riguardante le idee e le soluzioni tecniche adottate nella costruzione del robot, necessarie per affrontare al meglio le diverse prove cui il robot era sottoposto.

Infine si sono adoperati nella stesura di un progetto scientifico sul tema “Animal Allies”, l’alleanza proficua tra uomo e animali, che i ragazzi di Fassa hanno pensato di dedicare all’avifauna locale e alla scarsa conoscenza da parte delle persone sui volatili che popolano il nostro territorio.

Grazie alla collaborazione con esperti del territorio, appassionati e con la Rete delle Riserve della Val di Fassa, il gruppo delle Gome Neve ha ideato un percorso tematico denominato “Bird Town”, che nei prossimi mesi verrà realizzato in valle, per dare nuovi spazi di nidificazione a uccelli di piccola taglia e per sensibilizzare le persone sull’importante ruolo che i volatili svolgono sul territorio. In queste settimane è stata avviata anche una collaborazione con la Ciasa de Paussa di Vigo di Fassa, con l’incontro tra i ragazzi della scuola e gli anziani residenti per la costruzione di cassette nido che verranno disposte nei pressi del sentiero tematico “Bird Town” e anche vicino alla casa di riposo, avviando una sorta di pet therapy per gli anziani.

Oltre a costituire un antiparassitario naturale nell’ambito della coltivazione biologica, l’avifauna può rappresentare anche un’attrazione turistica per attività di Bird watching o semplicemente un’opportunità per approfondire la conoscenza del territorio. La posa del sentiero tematico costituirà anche un’occasione per sviluppare la cosiddetta “Didattica per competenze” e promuovere l’alternanza Scuola/Lavoro prevista dalle nuove normative, con la realizzazione di visite guidate da parte degli studenti che nei panni di Junior Ranger, avranno modo di raccontare alle persone ciò che hanno imparato sull’avifauna locale.

I tabelloni che verranno disposti lungo il sentiero tematico riporteranno anche i nomi dei volatili in lingua ladina, reperiti in queste settimane da esperti e appassionati: l’esistenza dei nomi ladini delle diverse specie è testimonianza del fatto che i volatili da sempre popolano il nostro territorio; è quindi corretto mettere in atto buone pratiche affinché l’urbanizzazione e una scorretta gestione del territorio non ne compromettano la sopravvivenza.

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi