Ciao Bruno, dalla vetta più alta ci guiderai sul giusto sentiero

Da il 31 luglio 2011

Questo articolo è già stato letto 1608 volte!

Occhi lucidi, lunghi abbracci e parole che si fermano in gola. Indescrivibile la folla che ha accompagnato il funerale di Bruno Deluca, la guida alpina perita tragicamente venerdì sulla cresta del Masarè, in Catinaccio. Al centro la mamma Giovanna, la moglie Roberta con i figli Chiara ed Emilio. «La tua gioia di vivere – hanno scritto sul ricordo del congiunto – sarà la nostra forza, sicuri che dalla pace della vetta più alta ci guiderai sul giusto sentiero». Tutta la comunità di Fassa, nonostante la giornata di festa e in piena stagione turistica, ha voluto partecipare alla celebrazione funebre che la spaziosa chiesa parrocchiale non era in grado di contenere. «Abbiamo avuto la fortuna di andare in montagna insieme a te – hanno detto gli amici del Soccorso Alpino – e di godere della tua compagnia e della tua grande disponibilità». «Alpinista di grande esperienza, grande conoscitore della montagna, nonché “colonna” della sezione SAT di Pozza» ha aggiunto nel saluto il presidente SAT Piergiorgio Motter arrivato da Trento insieme al presidente dell’ordine guide alpine e del collegio maestri di sci del Trentino. Il decano don Giuseppe Daprà, ha ricordato che davanti al dolore e alla morte tutto si spegne e le parole umane rischiano di essere troppe e forse inutili. Ha quindi affidato al messaggio cristiano il ruolo di lenire il dolore di una famiglia provata ma così dignitosa e ferma davanti alla scomparsa improvvisa e tragica di un figlio, di un marito, di un padre.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi