Anche la Val di Fassa piange Davide Astori

Da il 7 marzo 2018
Davide-Astori

Questo articolo è già stato letto 128100 volte!

La Val di Fassa, da sei anni sede del ritiro viola, si unisce al cordoglio per la scomparsa del capitano della Fiorentina.

Davide Astori, 31 anni, 14 presenze in azzurro, capitano della squadra è stato trovato morto nella camera dell’albergo “La’ di Moret” a Udine dove si trovava in ritiro con la squadra per giocare alla Dacia Arena.

Davide era solito salire in Val di Fassa durante l’estate per il ritiro della squadra dove si allenava con i suoi compagni nel campo sportivo di Moena.

fiorentina a moena

Ci viene spontaneo evidenziare un aneddoto che ci ha inviato il sig. Marino Pederiva di Soraga che da qualche anno si adopera in prima persona per contrastare il gioco d’azzardo.

Il calciatore Davide Astori è stato l’unico giocatore della Fiorentina che nel ritiro di MOENA durante l’estate 2016,  si era fermato nel piccolo gazebo “anti slot e gioco d’azzardo” allestito vicino al campo sportivo dimostrando preoccupazione per questa grave piaga sociale.

Il gioco d’azzardo e le scommesse nello sport sono un grosso problema, sia per gli adulti che per i giovani.. aveva detto Davide.

gazebo no slot a moena fiorentina

fiorentina a moena fassa

Davide-Astori

Il messaggio di Ricky Saponara per ricordare il suo capitano.

“O capitano, mio capitano.
Perché non sei sceso a fare colazione insieme a tutti noi?
Perché non sei passato a riprendere le tue scarpe fuori dalla camera di Marco e non sei venuto a bere la tua solita spremuta d’arancia?
Ora ci diranno che la vita scorre, che lo sguardo va puntato in avanti e dovremo rialzarci, ma che sapore avrà la tua assenza?
Chi arriverà ogni mattina in mensa a riscaldare l’ambiente con il proprio sorriso?
Chi ci chiederà incuriosito ciò che abbiamo fatto la sera precedente per riderci su?
Chi sgriderà i più giovani e chi responsabilizzerà i più esperti?
Chi formerà il cerchio per giocare a “due tocchi” o chi farà ammattire Marco alla play?
Con chi dibatteremo sulle puntate di Masterchef, i ristoranti fiorentini, le serie TV o le partite disputate?
Su chi appoggerò la mia spalla a pranzo dopo un allenamento estenuante?
Torna dai, devi ancora finire di vedere LaLaLand per poterlo analizzare come ogni film appena uscito.
Torna a Firenze, ti attendono in sede per rinnovare il contratto e riconoscerti il bene e la positività che doni quotidianamente a tutti noi.
Esci da quella maledetta stanza, ti aspettiamo domani alla ripresa degli allenamenti.
Nella vita ci sono persone che conosci da sempre con le quali non legherai mai, poi ci sono i Davide che ti entrano immediatamente dentro con un semplice “Benvenuto a Firenze Ricky”.
Ovunque tu sia ora, continua a difendere la nostra porta e dalle retrovie illuminaci il giusto cammino.
O capitano, mio capitano.
Per sempre mio capitano”

[Riccardo Saponara]

Gli abitanti di Moena, della Valle di Fassa e di tutte le Dolomiti si stringono attorno ai familiari, compagni di squadra e amici di Davide.  La prossima estate quando il campo sportivo di Moena si tingerà nuovamente di viola, guarderemo in alto..  e lassù sopra le vette scorgeremo ancora il tuo grande sorriso. Ciao Davide!

davide astori a moena

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Un Commento

  1. revolutiondogsports

    12 marzo 2018 at 20:49

    Tutto ciò che è avvenuto dopo la tragedia di domenica ci restituisce un calcio, per me lo sport più bello, più umano e vicino a quello dei campetti di quartiere o di paese. Io credo che la semplicità di Davide abbia davvero contagiato un mondo a volte molto artificiale. I miei figli di 5 e 7 anni mi chiedono come possa essere possibile che uno dei loro eroi non ci sia più e trovare le parole giuste per rispondere non è per nulla semplice. Lo ricordiamo sorridente come quel sabato sera del ritiro di moena quando con sanchez, chiesa e cerofolini giocava, cantava e saltava con i tifosi portando serenità e ottimismo in un momento di delusione sportiva generalizzata. Grazie Davide per tutto ciò che hai significato per noi. Sempre forza viola!!! professional writing

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi