Galileo 2.0 – occhiomente. I liceali di Fassa presentano la loro mostra scientifica

Da il 28 febbraio 2016
Galileo 2.0 – occhiomente. Gli studenti dei Licei di Fassa

Questo articolo è già stato letto 22588 volte!

In occasione del Pi Greco day 2016 (14 marzo), la “Giornata mondiale della matematica”, la Scuola Ladina di Fassa si appresta a  presentare una nuova mostra scientifica dal titolo “Galileo 2.0 – occhiomente”, interamente dedicata alla rivoluzionaria genialità del grande fisico pisano.

Dallo scorso autunno gli studenti e i docenti coinvolti sono impegnati nell’ideazione e preparazione del percorso espositivo, dei testi di riferimento e dei materiali da inserire nell’allestimento, alcuni di stampo prettamente scientifico, con la riproduzione degli esperimenti storici di Galileo, altri di carattere artistico, con particolari installazioni realizzate nei laboratori del liceo artistico.

Parte della strumentazione tecnico-scientifica che verrà presentata ai visitatori nell’Aula Magna della Sorastanza della Scuola Ladina dal 7 al 23 marzo, è stata messa a disposizione dal Liceo Galilei di Trento, presso il quale da alcuni anni è presente un allestimento stabile dedicato allo scienziato al quale è intitolato l’istituto scolastico. Numerose sono comunque le installazioni innovative realizzate dagli studenti fassani, che hanno voluto rivisitare in chiave moderna le idee e l’intraprendenza del fisico pisano, che ha avuto il coraggio di stravolgere l’approccio di studio delle leggi che regolano il mondo e l’intero universo, con l’introduzione del suo metodo di indagine basato sull’esperimento scientifico e sull’utilizzo di strumenti di misura.

Da questi presupposti nasce la scelta del titolo “Galileo 2.0 – occhiomente”, volto a sottolineare la costante modernità del pensiero galileiano e l’importanza di un approccio critico a ciò che i sensi ci portano a conoscere, talvolta in maniera errata, “mentendo alla ragione”.

Galileo 2.0 – occhiomente. Gli studenti dei Licei di Fassa presentano la loro mostra scientifica

Una ventina di ragazzi coinvolti nell’allestimento della mostra si è impegnata nelle ultime settimane nel progetto “DiMostra il tuo talento” sostenuto dal Piano Giovani di Fassa della Risola e dalle Politiche giovanili della Provincia di Trento, grazie al quale è stato possibile svolgere un percorso di formazione specifico sulla realizzazione di mostre in collaborazione con esperti del “Muse” di Trento, e un viaggio tematico a Firenze, per conoscere e approfondire il pensiero e gli strumenti di ricerca di Galileo all’interno dello storico museo a lui dedicato.

Nel progetto è stata coinvolta anche l’associazione degli Astrofili di Fiemme e Fassa, con la cui consulenza verrà allestita una stanza dell’astronomia all’interno del percorso espositivo. Nella serata del 16 marzo con ritrovo ad ore 20 presso la Sorastanza, tempo permettendo, gli astrofili assieme agli studenti della Scuola Ladina proporranno una serata di osservazione della volta celeste con telescopi moderni, sviluppatisi nella tecnologia ma fondati sul loro antenato galileiano nato più di quattrocento anni fa.

L’inaugurazione di “Galileo 2.0 – occhiomente” avrà luogo lunedì 7 marzo alle 16 presso l’Istitut Cultural a Pozza di Fassa, con numerose sorprese preparate dai ragazzi e la visita guidata in anteprima all’allestimento. Dall’8 al 23 marzo gli studenti della scuola saranno disponibili tutti i giorni dalle 16 alle 18 per visite guidate presso l’aula magna della sorastanza, con percorsi studiati ad hoc per grandi e piccoli tra le mura domestiche di casa Galilei.

Galileo 2.0 – occhiomente. Gli studenti dei Licei di Fassa

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi