Inaugurata la nuova piazzola elisoccorso a Pozza di Fassa

Da il 4 novembre 2014
piazzola elisoccorso pozza di fassa

Questo articolo è già stato letto 30274 volte!

Oggi, alla presenza dell’assessore provinciale alla protezione civile, Tiziano Mellarini, e del sindaco Tullio Dellagiacoma, a Pozza di Fassa è stata ufficialmente inaugurata e consegnata all’amministrazione comunale la nuova elisuperficie per le attività di soccorso sanitario e di protezione civile, progettata e realizzata a cura dei tecnici del Servizio Prevenzione Rischi della Provincia autonoma di Trento.

“Con quest’opera – ha detto l’assessore Mellarini – si va completando una rete di infrastrutture pensate per assicurare un collegamento rapido ed efficiente di tutte le vallate trentine con la città capoluogo. Si tratta di una scelta precisa che è stata fatta per garantire anche in periferia le stesse condizioni di sicurezza che esistono nei centri più grandi. Attraverso l’insieme delle elisuperfici dislocate sul territorio trentino la macchina del soccorso e la nostra protezione civile sono in grado, in caso di bisogno, di operare ovunque con grande tempestività. E’ una certezza importante sia per i residenti che per i numerosi turisti che affollano le nostre montagne”.
“Con quest’opera – ha aggiunto il dirigente del Servizio Prevenzione Rischi della Provincia, Gianfranco Cesarini Sforza – abbiamo sperimentato anche una tecnologia innovativa che coniuga l’efficacia nel mantenere la piazzola sgombra da neve o ghiaccio con il risparmio energetico”.

La struttura fa parte della rete strategica provinciale di elisoccorso costituita da 17 elisuperfici abilitate per il volo notturno, di cui 16 già operative e una, quella di Cembra, in fase di appalto, ed il cui utilizzo è possibile in via continuativa 24 ore su 24. Queste piazzole per gli elicotteri sono dislocate in maniera omogenea sul territorio trentino, anche in corrispondenza dei principali presidi ospedalieri.Le elisuperfici della rete strategica possiedono precisi specifici requisiti tecnico-funzionali, previsti dalla normativa in materia di navigazione aeronautica; in particolare sono dotate di impianti tecnici per l’illuminazione, per lo sbrinamento della superficie di atterraggio e per il funzionamento degli strumenti d’ausilio alla navigazione. Il loro utilizzo nell’arco di tutte le 24 ore è subordinato all’autorizzazione dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC).
La nuova elisuperficie a servizio della Valle di Fassa è di tipo innovativo: è costituita infatti da moduli prefabbricati in alluminio che consentono di ottenere un rapido riscaldamento della superficie radiante e di conseguenza un’azione di sbrinamento che necessita solo di poche ore di funzionamento dell’impianto termico, notevolmente inferiori rispetto a quelle necessarie nel caso di soluzione tradizionale in calcestruzzo, con conseguente notevole risparmio economico sui costi di gestione.
La piazzola, che ha dimensioni di 25×25 metri, è dotata di luci aeronautiche a led per l’illuminazione notturna e della strumentazione di ausilio alle manovre di approdo.

L’elisuperficie di Pozza di Fassa ha ottenuto la necessaria abitazione dell’ENAC il 14 ottobre 2014 ed è quindi pienamente operativa. La piattaforma prefabbricata in alluminio è stata fornita dalla ditta olandese Bayards Aluminium Constructies B.V. con sede nei Paesi Bassi. Le opere civili di preparazione dell’area e di finitura nonché la realizzazione della centrale termica a servizio della piazzola sono state realizzate rispettivamente dalle ditte Misconel srl di Cavalese e Masè Termoimpianti srl con sede a Strembo, riunite in ATI. L’impianto elettrico di centrale e l’allacciamento alla rete pubblica è stato eseguito dalla Vemas Elettrica snc. con sede a Castello di Fiemme.
Il sedime su cui è stata realizzata la piazzola è stato messo a disposizione dal Comune di Pozza di Fassa al quale l’opera è stata consegnata per l’ordinaria manutenzione. La gestione aeronautica ed il controllo dello stato di efficienza della piazzola elicottero sono svolti, come per tutte le altre elisuperfici della rete strategica, dalla società Aeroporto “G.Caproni” Spa.

piazzola elisoccorso pozza di fassa

 

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi