Lavori sulla pista della Marcialonga

Da il 21 marzo 2012

Questo articolo è già stato letto 1021 volte!

Con parere unanime il consiglio del Comun general ha riconosciuto la valenza e l’interesse pubblico per l’intero territorio della Val di Fassa dei lavori destinati all’allargamento e alla messa in sicurezza di un tratto di pista da fondo della Marcialonga nel territorio di Moena previsti dal progetto preliminare predisposto dal geom. Alessandro Furci di Pera di Fassa. La spesa preventivata è di 53 mila euro in totale e il Comune di Moena intende richiedere alla Provincia di Trento il finanziamento sul capitolo degli investimenti di sviluppo locale. Il tratto interessato corre sul versante sottostante la frazione di Someda che scende fino al rio San Pellegrino per poi proseguire verso il centro abitato. Il passaggio è obbligato e rappresenta uno dei punti più critici dal punto di vista della sicurezza dell’intero tracciato della Marcialonga. I fondisti, a causa del pronunciato dislivello, devono affrontare la discesa percorrendo un tratturo di campagna di limitate dimensioni e privo di protezioni.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi