Valle di Fassa. Chieste le dimissioni del presidente del Comprensorio

Da il 19 dicembre 2008

Questo articolo è già stato letto 1104 volte!

c11pozza.JPG“Il presidente del Comprensorio ladino di Fassa deve dimettersi”. Lo chiede, con una mozione di sfiducia, il consigliere Alberto Felicetti. Dopo le indagini della magistratura sull’assenteismo di tre dipendenti, tra cui anche il segretario generale del Comprensorio, il rappresentante di Moena ora punta in alto, direttamente al presidente.”Perché i responsabili politici del Comprensorio – si domanda Alberto Felicetti – non hanno fatto nulla per mettere fine a uno stato di cose noto e risaputo, che durava da tempo e che era stato evidenziato anche da alcuni atti ufficiali, quali interrogazioni e mozioni? Si è preferito invece chiudere entrambi gli occhi lasciando che la situazione degenerasse”. Per il consigliere c’è voluta una autentica “sfuriata” del sindaco di Moena in Consiglio comunale sulla questione Navalge, perché finalmente la Giunta comprensoriale prendesse in esame il problema, ipotizzando la costituzione di una commissione di indagine. Troppo tardi. Ormai magistratura e forze dell’ordine si erano già mossi. “Troppo facile – commenta Alberto Felicetti – manifestare la propria amarezza e la propria indignazione. Oppure sostenere che non essendo amministratore comprensoriale a tempo pieno, non si poteva certo sapere quello che era l’impegno e la presenza sul lavoro dei dipendenti. La triste realtà e che tutti sapevano, ma chi doveva intervenire non aveva la forza, o la volontà, o il coraggio di farlo. Quando accadono cose di questo genere esiste sempre una responsabilità non certo personale, ma oggettiva a livello politico-amministrativa. E chi ha questa responsabilità – conclude Felicetti – dovrebbe trarne le conseguenze, cioè dimettersi”.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi