Valanga del Gran Vernel, si contano i danni nella cava Sevis

Da il 3 aprile 2014
danni cava sevis valanga vernel fassa

Questo articolo è già stato letto 26884 volte!

La valanga si era staccata lo scorso 3 febbraio dal Gran Vernel in Valle di Fassa, finendo sui macchinari della cava della ditta Sevis, coprendo con cinque metri di neve gli impianti e una cisterna.

I danni ammontano a un milione e mezzo di euro e la prossima estate l’attività non potrà riprendere ed è stato chiesto lo stato di calamità.

I Rilievi effettuati dai tecnici dell’Appa (Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente) hanno appurato l’assenza di fuoriuscite di gasolio, secondo quanto comunica l’amministrazione provinciale in una nota.

danni cava sevis valanga vernel fassa

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi