Universiade, oggi cerimonia di chiusura a Canazei

Da il 21 dicembre 2013
stadio del ghiaccio alba di canazei

Questo articolo è già stato letto 17405 volte!

Sabato 21 dicembre 2013, ultima giornata della XXVI Winter Universiade Trentino 2013 che mette in palio 4 titoli con lo sci di fondo protagonista a Lago di Tesero con la 30km in tecnica classica (il via alle 10), lo snowboard sul Monte Bondone con lo Slopestyle maschile e femminile (11:30) ed infine l‘hockey maschile ad Alba di Canazei nella partita che precederà la cerimonia di chiusura di Trentino 2013, programmata alla Scola Arena a partire dalle ore 18.

GLI ITALIANI IN GARA
Nello slopestyle sono iscritti Federico Ghezze, il trentino Giorgio Varesco e Greta Felder mentre nella 30km di fondo. Nessun italiano risulta iscritto nella 30km di fondo.

CERIMONIE DI PREMIAZIONE
Tutte le medaglie verranno consegnate al termine di ciascuna competizione sul rispettivo campo di gara.

PROGRAMMAZIONE TV
La Rai seguirà in diretta le Universiadi su RaiSport 2 la Mass Start maschile di fondo al via alle 10

Sarà inoltre possibile seguire l’ultima giornata della XXVI Winter Universiade su Eurosport:

8:30 – Salto, HS134 (replica) su Eurosport 1
9:00 – Short Track, staffette (replica) su Eurosport 2
12:00 – Snowboard, SlopeStyle su Eurosport 2
15:00 – Hockey, Finale maschile su Eurosport 2

POZZA DI FASSA (Italia) - Con una prima manche clamorosa, in cui ha ipotecato di fatto l’oro, pensando poi solo a difendersi nella seconda, la serba Nevena Ignjatovic si è assicurata la medaglia più pregiata nella prova tra i rapid gates sulla splendida pista “Aloch” di Pozza di Fassa, rintuzzando l’attacco della svizzera Givel, argento, e autrice di una grande rimonta nella seconda manche, e della ceca Dubovska, bronzo. Lontane dalle migliori le italiane, fuori la Geyr nel corso della prima manche. Ventunesima Elena Re.

Ignjatovic slalom universiade fassa

La serba Ignjatovic è d’oro nello slalom di Pozza di Fassa.

Bello spettacolo in Val di Fassa, a chiudere le prove di sci alpino. Slalom femminile in notturna sulla magnifica “Aloch“, pista ripida, magari corta, ma certo difficile, da Coppa del Mondo, con neve compatta, aggressiva, ma non barrata. Lo slalom donne è stato divertente, interessante, avvincente, con più di una sorpresa nel corso della seconda manche. Il successo finale è andato alla serba Nevena Ignjatovic che, sciando molto bene sul muro nel corso della prima manche, ha dato più di un secondo all’atleta più vicina, mettendo subito una grossa ipoteca sulla medaglia d’oro. Per lei tempo finale di 1:38.42.

La ventiduenne serba ha preceduto di 36 centesimi la svizzera Margaux Givel, ottava dopo la prima manche e in grado di recuperare 1”e 4 decimi nella seconda prova, e di 56 la ceca Martina Dubovska. La migliore delle italiane è stata la ligure Elena Re, ventunesima, dopo l’uscita di Carmen Geyr nel corso della prima manche, la carta più importante della formazione italiana.

Subito a ridosso della zona medaglie si sono invece inserite la russaKsenia Alopina (+0.72), la croata Sofija Novoselic (+0.83) e la slovaccaBarbora Lukacova (+0.92), decimo posto invece per la francese Lucie Piccard, figlia del campione olimpico di discesa libera Franck Piccard.

Nella classifica di combinata che tiene conto dei piazzamenti nelle 4 gare, il successo è andato alla slovacca Jana Gantnerova che ha preceduto la connazionale Barbora Kantorova e la bielorussa Maria Shkanova.

universiade canazei premiazione canada fassa

PHOTOGALLERIES

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi