SAT di Moena alla ricerca delle fonti perdute

Da il 2 marzo 2009

Questo articolo è già stato letto 744 volte!

riovalsorda.jpgI ragazzi della SAT alla ricerca delle sorgenti della Valsorda. La locale sezione della Società Alpinisti Tridentini ha concordato con l’UISP del Trentino – Lega Montagna, un lavoro comune inserito nel progetto “Montagna Ambiente” della SAT provinciale. La sezione porterà i ragazzi dell’alpinismo giovanile a diventare attori-protagonisti in un cortometraggio di venti minuti da presentare al film festival della montagna di Trento nel 2010.«Il compito – spiega il presidente Luigi Casanova – è quello di affrontare e illustrare il tema dell’acqua ricercando con i ragazzi le sorgenti del torrente Valsorda sul Latemar, ripercorrendo la storia delle attività tradizionali della valle e dei pascoli alti di Toac (l’uso della cava e giovani pastori) e valutando come sia cambiata la situazione idrica nella valle dal dopoguerra a oggi grazie all’ausilio offerto da anziani boscaioli di Moena».La prima uscita si terrà nel mese di maggio con lo scopo di esplorare l’ambiente in compagnia di tecnici e registi. A metà giugno invece si entrerà nel merito recandosi alle sorgenti e analizzando i vasti tappeti di licheni e muschi ancora presenti, con pernottamento sul posto. In agosto, con la terza uscita, i ragazzi raggiungeranno i campanili del Latemar, spettacolari guglie inserite nella candidatura delle Dolomiti come patrimonio dell’UNESCO. La SAT di Moena ha consolidato da tempo una particolare sensibilità e attenzione rivolta ai giovani, ai temi dell’ambiente e alla cultura tradizionale. Il progetto è proprio la sintesi tra queste diverse istanze. «L’iniziativa – conclude Casanova – prende spunto dal recente congresso del CAI che ci ha invitato a lavorare con i giovani, a coinvolgere ed immergerci in altre associazioni, ad assumere come impegno la montagna e l’ambiente, con una particolare attenzione alla risorsa idrica».

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi