Riconferma di Carlo Vadagnini alla guida della Cassa Rurale

Da il 2 giugno 2012

Questo articolo è già stato letto 1118 volte!

Carlo Vadagnini è stato confermato alla guida della Cassa rurale Valle di Fassa e Agordino. Fanno parte del nuovo consiglio di amministrazione Emilio Dellantonio (Moena), Giovanni Battista Delladio (Soraga), Giorgio Deluca (Pozza di Fassa), Nazario Micheluzzi (Campitello), Osvaldo Debertol (Canazei), Tullio Secchi e Piergiorgio Serafini (entrambi di Falcade). L’assemblea straordinaria dello scorso mese di aprile aveva ridotto il numero di componenti del consiglio di amministrazione dalle precedenti 17 unità a otto, sette consiglieri e il presidente. Eletti anche i componenti del Collegio sindacale, dove tutti i nominativi sono stati riconfermati. La presidenza rimane a Gabriele Cassol, coadiuvato da Teresa Rizzi e Nicola Zanoner. Nella relazione, il presidente Carlo Vadagnini ha richiamato l’attenzione sulla crisi di liquidità che negli ultimi periodi ha coinvolto l’intero sistema bancario. Tuttavia, con un attenta politica del credito la Cassa Rurale ha potuto concedere nuovo credito per 60 milioni di euro a famiglie e imprese; volumi importanti, visti i tempi.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi