Progetto Val di Fassa “ Montagna in sicurezza”

Da il 24 luglio 2015
montagna in sicurezza

Questo articolo è già stato letto 54058 volte!

Organizzazione di un sistema informativo per la messa in sicurezza dei sentieri, degli itinerari mountain bike e delle strade forestali della val di Fassa.
Test protocollo Informativo chiusura e riapertura sentieri e strade forestali della Val di Fassa Il territorio della Val di Fassa, con i suoi 750 km di sentieri e 250 km di strade forestali, offre uno straordinario patrimonio naturale da tutelare e conservare ma anche da rendere sicuro per tutti coloro che vi operano per motivi di lavoro e per gli ospiti, provenienti da tutto il mondo, che raggiungono la nostra valle per goderne appieno in escursione, a piedi o in bicicletta principalmente nel corso della stagione estiva.

La tutela del territorio e la sua fruibilità in completa sicurezza da parte dei residenti e degli ospiti, è infatti alla base del progetto “Val di Fassa – Montagna in sicurezza”, fortemente voluto dal Comun General de Fascia e dalle sette Amministrazioni Comunali e Asuc, dal Comando di Polizia Locale della Val di Fassa – Polins de Fascia, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa e la Sat, per i sentieri di competenza. L’obiettivo di questo progetto, attualmente ancora in fase sperimentale, è quindi quello di realizzare un rete di comunicazione quanto più tempestiva ed efficace per individuare eventuali situazioni di pericolo o inaccessibilità su sentieri e strade forestali e, conseguentemente, poter provvedere ad un rapido sopralluogo da parte delle autorità competenti, per una risoluzione efficace della situazione di impedimento o di pericolo.

A tal fine si è deciso di testare un semplice protocollo di intervento da applicare per segnalare zone di criticità che si creino a seguito di situazioni contingenti  Comando di Polizia Locale Val di Fassa – Polins de Fascia tel. 0462 574450 / info@polizialocalevaldifassa.it
Pagina Facebook Corpo Polizia locale Val di Fassa – Fascia

POLIZIA LOCALE FASSA

A seguito di tale segnalazione, il Comando informerà con urgenza il Comune di competenza territoriale per un tempestivo intervento ed eventuale chiusura temporanea o messa in sicurezza dell’area interessata fino ad una definitiva risoluzione della situazione di disagio o pericolo. Conseguentemente si provvederà alla trasmissione di eventuale provvedimento di chiusura del sentiero o della strada forestale, ma anche di riapertura dello stesso, mediante emanazione di ordinanza comunale da parte dell’Amministrazione Comunale competente.

Tale ordinanza sarà quindi immediatamente inoltrata agli operatori territoriali e all’Azienda per il Turismo della Val di Fassa per l’opportuna e sollecita informazione dell’utenza turistica e degli operatori del comparto ricettivo mediante i consueti canali informativi interni  Si richiede pertanto la collaborazione di tutti gli agenti sul territorio delle Stazioni Forestali della Val di Fassa, delle Guide Alpine e del Soccorso Alpino, degli Accompagnatori di Territorio, delle Associazioni Cacciatori, dei Gestori dei Rifugi, delle Società Impianti a Fune e degli operatori del settore ricettivo alberghiero ed extralberghiero e loro ospiti, per il rispetto di tale protocollo per una Val di Fassa più sicura per tutti.

montagna in sicurezza

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi