Poliziotti polacchi a Moena

Da il 15 marzo 2009

Questo articolo è già stato letto 1273 volte!

scuolapolizia.JPGPer due settimane un gruppo di agenti polacchi hanno soggiornato presso la scuola alpina della Polizia di Stato di Moena per conoscere procedure e tecniche destinate ad assicurare il controllo e la sicurezza sulle piste da sci. L’iniziativa, finanziata dalla Comunità europea, è ormai giunta alla terza edizione.  Le lezioni teoriche si sono alternate con prove pratiche sulle piste.  Al termine del visita il personale polacco è pronto per introdurre nelle località sciistiche della Polonia le tecniche di intervento adottate dalla polizia italiana. Esiste in Polonia anche una proposta di legge che intende regolamentare la pratica dello sci sulla base di quella italiana. Ad accompagnare la delegazione polacca c’era il sovrintendente capo Sandro Ganz in forza al centro alpino della Polizia di Stato.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi