Parete Nord del Gran Vernel in snowboard by Battisti e Davarda

Da il 10 maggio 2014
gran vernel parete nord

Questo articolo è già stato letto 22171 volte!

GRAN VERNEL, PARETE NORD

Me l’aveva confidato qualche tempo fa Icio di avere questo progetto in cantiere. Mi era sembrato molto bello che un local come lui volesse ripetere una discesa storica come la parete nord del Gran Vernel, in snowboard. Pochi giorni fa mi ha telefonato e mi ha detto semplicemente “Ami, Vernel portato a casa.”Qui sotto alcune righe scritte direttamente da Icio. Complimenti bro!  Luca Albrisi Pubblicato da: Mountain Blog in Freeride & Freestyle

IL RACCONTO DELLA DISCESCA

Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: Maurizio DavardaGran Vernel, Parete Nord – Fonte: Maurizio Davarda

“Vernel, parete nord discesa effettuata per la prima volta da Tone Valeruz nel 1973 e poi scesa da altri 4-5 sciatori estremi tra i quali il mio grande amico Cristian Dallapozza nella primavera del 2008. Il tarlo nella testa mi è entrato circa cinque anni fa e da quel giorno ogni volta che vedevo o passavo sotto alla nord del Vernel mi saliva una voglia incredibile di scenderla in snowboard ed essere probabilmente il primo a farlo con una tavola. I miei occhi seguivano la linea di quella che sarebbe dovuta essere la discesa cercando di capire l’evolversi delle condizioni della neve in modo da cogliere il momento giusto. La primavera dell’anno scorso Tone (Toni Valeruz ndr) ha festeggiato i 40 anni dalla prima discesa della parete scendendola nuovamente; in quell’occasione le condizioni potevano essere buone per un mio tentativo ma purtroppo io ero via quindi ho dovuto rimandare tutto di un anno.

Maurizio Davarda - Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: M. DavardaMaurizio Davarda – Gran Vernel, Parete Nord – Fonte: M. Davarda

Quest’anno alla prima nevicata di novembre sento già la voglia di salire che incalza, ma non è ancora il momento giusto. L’inverno si rivela fantastico: tanta neve, tante nuove linee fattibili e molto divertimento, un buon auspicio per una primavera al top.

Arriva il 23 aprile, io sono già entrato in “modalità climbing” e mi trovavo alla Pietra di Bismantova ad arrampicare. La sera, rientrato dalle scalate, guardo il telefono e vedo un messaggio di Lorenzo: ”Ei Icio hanno fatto il Vernel”. Cavolo, io sono via…molto male! Mi sale in corpo una voglia incredibile di tornare a casa ma ormai il mio programma era di scalare ancora un giorno e quindi rimango in Emilia fino al venerdì mattina.

Maurizio Davarda -  Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: M. DavardaMaurizio Davarda – Gran Vernel, Parete Nord – Fonte: M. Davarda

Rientro in fretta verso la Val di Fassa, arrivo a casa, prendo il binocolo e via veloce fino a Pian Trevisan sotto la magnifica parete del Vernel per studiare le tracce di discesa. Noto con stupore che ci sono più tracce di quel che mi aspettavo, ne conto infatti quattro e non due. In quel momento ricevo una telefonata, è Cristian che mi comunica che il giorno prima, il 24 Aprile, è sceso anche lui con un altro amico Tommy Cardelli. In quel momento la visione è chiara, l’indomani si sale e vedremo come andrà.

Maurizio Davarda - Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: M. DavardaMaurizio Davarda – Gran Vernel, Parete Nord – Fonte: M. Davarda

Chiamo subito Lorenzo Battisti che si mostra super entusiasta dell’idea e insieme decidiamo orario di partenza e materiale che ci servirà per la salita. Torno a casa e inizio a fantasticare sulla discesa, me ne vado a dormire con un po’ di agitazione. Sveglia alle 4.30, alle 5.00 sono sotto casa di Lori come stabilito, carichiamo zaino, sci e snowboard in furgone e via verso la meta. Alle 5.40 iniziamo a salire e velocemente arriviamo alla goulotte che segna l’inizio della parete vera e propria, da lì su con picche e ramponi. Alle 10.20 siamo in cima, piccola pausa per mangiare e bere qualcosa, poi solo grande calma e concentrazione per prepararci alla discesa.

Maurizio Davarda - Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: M. DavardaMaurizio Davarda – Gran Vernel, Parete Nord – Fonte: M. Davarda

L’esposizione è mozzafiato e le pendenze di tutto rispetto. Qualche derapata nella parte alta per superare una zona di roccette, una serie incredibile di curve e mi trovo di nuovo sopra la goulotte di partenza; una doppia veloce e giù fino alla macchina. La gioia è alle stelle e l’adrenalina ancor più su.

Maurizio Davarda - Gran Vernel, Parete Nord - Fonte: M. DavardaMaurizio Davarda – Gran Vernel, Parete Nord – Fonte: M. Davarda

Sono felicissimo, il mio piccolo sogno si è avverato: la discesa in snowboard della nord del Vernel. Neppure ora che sono qui a scrivere mi sembra possibile!

Maurizio Icio Davarda

Ringrazio per il supporto Northland Shop Canazei, Fitwell, Sandy Shapes Snowboards, Whitespirit.pro

Gran Vernel, Parete Nord - discesa in snowboard di Maurizio Davarda Gran Vernel, Parete Nord - discesa in snowboard di Maurizio Davarda

pubblicato da: Mountain Blog in Freeride & Freestyle   Gran Vernel, Parete Nord – discesa in snowboard di Maurizio Davarda e Lorenzo Battisti

gran vernel parete nord

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi