Nuova tragedia sul Sassolungo, 3 vittime

Da il 2 settembre 2013
via normale sassolungo

Questo articolo è già stato letto 7116 volte!

Tragico incidente in montagna, in Alto Adige sulla parete nord del Sasso Lungo: 3 alpinisti che stavano affrontando la via Pichl sono morti.

Improvvisamente i 3 hanno perso l’appiglio e sono precipitati per circa 300 metri. La zona interessata e’ quella tra monte Pana e quella tra il rifugio Comici.

I tre alpinisti, germanici, stavano affrontando la via Pichl sulla parete nord del Sassolungo, quando sono improvvisamente precipitati per circa 350 metri. I soccorritori li hanno trovati uno sopra l’altro. E ciò spiega anche la probabile dinamica dell’incidente: i tre, esperti e ben equipaggiati (secondo le testimonianze delle guide alpine), stavano affrontando la dura e lunga via Pichl (tra le 8 e le 10 ore di ascensione), ed erano circa a metà, in un punto in cui stavano proseguendo “in conserva” (come si usa dire in gergo tecnico).

Un punto cioè più facile, dove non erano ancorati in parete, ma restavano legati tra loro: un azzardo, visto col senno di poi, perché uno di loro è scivolato perdendo un appiglio e ha trascinato i due compagni di cordata con sé nell’abisso.

Il recupero e’ stato effettuato dall’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites. L’allarme e’ stato lanciato da un testimone oculare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e il soccorso alpino.

sassolungo dolomiti fassa

via normale sassolungo

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi