NEWS
    <div style="background-color: none transparent;"><a href="http://news.rsspump.com/" title="rsspump">news</a></div>

Neve benedetta per la 39° Marcialonga di Fiemme e Fassa

Da il 3 gennaio 2012

Questo articolo è già stato letto 386 volte!

Torna il sorriso sul volto degli organizzatori della 39° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa. La neve caduta nella notte, anche se non risolutiva, favorisce l’impegno degli organizzatori della granfondo trentina, guidati da Alfredo Weiss. Le ultimissime dalle due valli dolomiti parlano di diversi spezzoni di pista già agibili. Il tratto Canazei-Soraga, quello che da Moena porta fino alla frazione di Forno, quello tra Predazzo e Ziano e quello che dallo Stadio iridato di Lago di Tesero porta a Molina di Fiemme sono imbiancati a puntino, grazie al costante lavoro degli uomini dell’organizzazione e dei cannoni che fino ad oggi hanno prodotto 60 mila metri cubi di bianco manto artificiale. La recente nevicata permetterà di completare il lungo tracciato che si snoda tra Fassa e Fiemme.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>