Moena.Soddisfazione per la nomina a questore di Filippo Cerulo

Da il 22 luglio 2010

Questo articolo è già stato letto 1466 volte!

cerulo.jpgIl dottor Filippo Cerulo, 57 anni, originario della provincia di Benevento è il nuovo questore di Prato. La notizia è rimbalzata anche a Moena dove Cerulo è stato vice direttore della Scuola alpina della Polizia di Stato. Entrato in Polizia nel 1973 ha ricoperto numerosi incarichi ed ottenuto brillanti risultati. Nel 1985 ha prestato personalmente i soccorsi alle vittime della tragedia di Stava e importante è stato il suo ruolo nei primi mesi del 1986 quando il Trentino e la Valle di Fassa furono bloccati da copiose nevicate. Dopo il servizio prestato a Moena è stato dirigente della Scuola Sommozzatori a La Spezia. Ha comandato la Scuola di Polizia Postale e la Squadra Mobile di Genova. Prima del trasferimento a Prato è stato Vice Questore di Livorno. Sportivo praticante è appassionato di arti marziali. A Prato lo attende una sfida sicuramente impegnativa. Al primo incarico da questore Filippo Cerulo si trova a guidare una delle questure più calde d’Italia sul fronte della lotta all’illegalità e all’immigrazione clandestina. Prevenzione, mediazione ed equilibrio sono le linee guida che intende seguire nel suo nuovo incarico.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi