Moena.Angelo Jellici presenta il suo libro "Raccontami una storia"

Da il 4 gennaio 2010

Questo articolo è già stato letto 1314 volte!

angel.jpgQuesta sera alle ore 21, presso l’aula magna del polo scolastico di Moena, Angelo Jellici, più conosciuto come Angel del rifugio Larezila, presenta la sua ultima fatica letteraria: “Raccontami una storia”. Il libro è composto da 25 racconti dedicati ai suoi tre figli Angelica, Aurora e Roberto. «Sono loro – spiega Angelo Jellici – che nelle lunghe e tranquille serate al rifugio senza televisione mi chiedono di raccontare loro una storia». Per Angelo Jellici parlare di caccia è solo un pretesto di un viaggio intimo nella propria vita facendo affiorare le briciole di saggezza che ha accumulato. «Ora – scrive – mi piace molto più andare a caccia senza quella strana foga, assaporando fino in fondo le albe, i tramonti e la pioggia battente sul cappello a tesa larga. E’ bello provare la soddisfazione di essere arrivato, ancora una volta, su quella “posta” così alta da dove puoi dominare il mondo». Non una rinuncia alla caccia (sottolinea di non essere un cacciatore pentito!), ma piuttosto prestare più attenzione al percorso che all’obiettivo. Il testo è impreziosito dalle tavole che riproducono scene di fauna alpina del pittore bolzanino Claudio Menapace e parte dei racconti sono tradotti in ladino.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi