Moena, successo per il Concerto dell’Orchestra di Fiati Pentagramma Winds

Da il 25 maggio 2014
studenti rosa bianca a moena fassa

Questo articolo è già stato letto 32683 volte!

Moena Splendida serata musicale a Moena organizzata dalla Scuola di Musica di Fiemme e Fassa, in collaborazione con l’associazione culturale EuropAvisio presieduta dalla prof. Alessandra Alessandrucci, che, con il suo dinamismo e simpatia ha trascinato tutti.

Lo splendido Teatro Navalge gremito di oltre 350 persone, ho ospitato il Concerto dell’orchestra di Fiati Pentagramma Winds organizzata oltre che per far conoscere alla comunità l’alto livello sul piano musicale raggiunto dagli studenti, ed è veramente eccezionale a detta degli esperti, anche per raccogliere fondi per una causa nobile: la perforazione di un pozzo in Karamoja, una regione dell’Uganda, fra le più povere in assoluto del pianeta. In programma musiche di Holst, de Haan, van der Roost, Zimmer, e la prima esecuzione assoluta di un brano del compositore predazzano presente in teatro Fiorenzo Brigadoi.

 L’incasso della serata frutto delle offerte dei partecipanti, ai quali veniva donata una splendida collanina fatta dalle ragazze e dalle donne ugandesi, ha visto l’impegno diretto dell’associazione ASSFRON con la presenza del segretario Carlo Bridi e del vice presidente Michele Malfer. In apertura è stata la presidente Alessandrucci, a sottolineare la grande importanza di questa collaborazione fra cultura, musica e solidarietà. Tante piccole gocce, ha affermato, possono dissetare chi è privo del bene prezioso dell’acqua.

Dal canto suo il segretario Bridi dando atto alla squisita sensibilità degli organizzatori, ha ricordato come sia nota la grande solidarietà di fassani e fiamazzi, che porta come in questo caso a creare un ponte di solidarietà fra le nostre valli ricche di ogni cosa e le scuole della Karamoja dove è vescovo il missionario trentino Beppino Filippi. Grazie al sostengo delle scuole ad iniziative come questa, ha ricordato, alcune scuole di questa regione assetata dell’Africa nera potranno godere del bene prezioso dell’acqua, che in queste realtà è veramente la vita.

Michele Malfer

studenti rosa bianca a moena fassa

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi