Moena. L'Ici al 4 per mille per le case in affitto

Da il 6 febbraio 2009

Questo articolo è già stato letto 704 volte!

comunemoena.jpgAll’unanimità i consiglieri comunali hanno cancellato la possibilità di non pagare l’Ici (imposta comunale sugli immobili) per i proprietari delle seconde case affittate con regolare contratto di locazione. In pratica la “legge Berlusconi” che ha dato un colpo di spugna alla tassa più malvista in Italia, non vale per chi affitta regolarmente immobili. C’è però una possibilità intermedia. Chi affitta e registra il contratto di locazione a un inquilino che ha fissato la sua residenza in paese può applicare l’aliquota agevolata del quattro per mille. Tutti gli altri casi rientrano nelle norme che regolano le seconde case che sono tassate al 6,5 per mille.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi