Moena contro la chiusura del vivaio forestale

Da il 14 gennaio 2009

Questo articolo è già stato letto 890 volte!

bosco2.JPGNo alla ventilata chiusura del vivaio forestale di Masi – Cavalese. L’amministrazione comunale di Moena è sconcertata davanti alla possibile soppressione. «Si tratta – spiega l’assessore alla foreste di Moena Mauro Degiampietro – di una unità produttiva che ha contribuito nel corso di decenni a migliorare la qualità delle nostre foreste, a offrire loro maggiore stabilità e a diminuire il rischio idrogeologico dei versasti più ripidi. E’ poi una struttura che ci viene invidiata in tutta Italia: per come viene gestita, per la fertilità dei suolo, per la capacità di produrre specie tra loro diversissime, sia conifere che latifoglie». Oltre a tutto questo il vivaio permette occupazione stabile e stagionale di manodopera femminile e permettendo la crescita di alti profili professionali e di rare specializzazioni». Tutti i comuni delle valli di Fiemme e Fassa hanno usufruito negli anni dei prodotti offerti dal vivaio ma anche privati sono ricorsi spesso a questo servizio. «Sarebbe veramente una scelta infelice – continua l’assessore – costringere le amministrazioni a rifornirsi di piante presso privati, o farle giungere da altre lontane vallate trentine o toscane. Sono certo che la sensibilità degli amministratori provinciali porterà alla revoca di una simile decisione. L’amministrazione comunale di Moena non può che schierarsi in modo deciso e fermo nella difesa delle attuali potenzialità produttive dei vivaio delle valli dell’Avisio auspicando per il futuro che simili decisioni vengano discusse preventivamente con gli enti locali interessati e con i dirigenti del Servizio Foreste».

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi