l’Istituto Culturale Ladino festeggia 40 anni di fondazione

Da il 12 settembre 2015
museo-ladino-difassa-masen-fasceng

Questo articolo è già stato letto 46755 volte!

“Guant” e identità  Le iniziative dell’ICL per un autunno di riflessione nel 40° anno dalla fondazione

La “Domenica del Ringraziamento”, tradizionale appuntamento autunnale promosso dall’Union di Ladins, sarà quest’anno dedicata al guant e a tutte le persone (donne in particolare) che nel corso dei decenni hanno contribuito a conservare, tramandare e valorizzare i “costumi ladini” che ancor oggi costituiscono motivo di orgoglio e segno tangibile dell’identità comunitaria.
Sull’abbigliamento tradizionale in Val di Fassa, l’ICL ha recentemente portato a termine una vasta indagine storico-etnografica durata quasi tre anni, condotta da un’équipe composta da personale interno, nonché da esperti e collaboratori esterni, ora compendiata in un’opera in due volumi, il primo dei quali verrà presentato ufficialmente proprio in quell’occasione (11 ottobre p.v.), corredato da oltre 300 immagini d’epoca e contemporanee, disegni, testi etnografici e documenti, per un totale di 400 pagine. Una ricerca che documenta non solo le origini, ma che illustra anche i più recenti sviluppi di questo importante fenomeno identitario, il quale si impone tutt’ora alla nostra attenzione per la sua attualità e per la sua straordinaria vitalità: un’inattesa risposta al processo di globalizzazione in atto, che tende ad omologare ogni differenza, in primis quelle di ordine culturale e linguistico.
Che tuttavia il tutto si traduca in mera esteriorità, quella che in ladino si chiama parbuda, è un rischio reale, in questa nostra società dominata dall’apparenza: è quanto si chiede Claus Soraperra de la Zoch, che non a caso in questo frangente propone una riflessione più profonda sulle dimensioni dell’identità, tema cruciale per una minoranza linguistica. L’eclettico artista di Gries esporrà le sue creazioni d’arte visiva dedicate al tema “Identità” nelle sale del Museo Ladino nel periodo compreso tra il 18 settembre e l’11 ottobre, Festa del Ringraziamento, un progetto che comprende anche un Artbook che ne documenta motivi e approdi, e si articola in tre incontri di discussione in cui esperti del settore confronteranno le loro idee sull’identità in rapporto con la  cultura, la lingua e il territorio, dimensioni fondative di una comunità di minoranza.

Non c’è modo migliore per ricordare i 40 anni di vita dell’Istituto Culturale Ladino, fondato  precisamente nell’agosto dell’ormai lontano 1975: festeggiare sì, ma nello stesso tempo interrogarsi sul “senso” di un impegno pluridecennale inteso a dare dignità e sostanza alle rivendicazioni identitarie della comunità di Fassa. Riflettere e interrogarsi non solo sui risultati di questo lavoro, ma anche e soprattutto sulle prospettive future: poiché ogni sforzo sarà vano, se la
Comunità di Fassa – rinunciando alla lingua degli avi – dovesse perdere anche la propria “anima” e di ladino non restasse altro che una vuota parvenza.

Fabio Chiocchetti     Direttore dell’ICL

istituto culturale ladino

PROGRAMMA

Museo Ladin de Fascia
IDENTITA’ –
progetto culturale di Claus Soraperra de la Zoch
ㆍ VENERDÍ 18 Settembre, h 17.00 – Vernissage
ANTHROPOLOGY IDENTITY: “Eravamo ladini…”

con Cesare Poppi e Claus Soraperra. Presentazione Artbook “Identità” – Aperitivo e visita alla mostra
ㆍ GIOVEDÍ 24 Settembre, h 17.00 – Aperitivo culturale

LANGUAGE IDENTITY: “Il ladino, a cosa mi serve?… posso vivere anche senza!”
con Olimpia Rasom, Giulia Coccanari e “Diaolin” (Giuliano Natali)
ㆍ VENERDÍ 2 Ottobre, h 17.00 – Aperitivo culturale

TERRITORIAL IDENTITY: “Il territorio per noi o noi per il territorio?”
Daniele Dezulian (Presidente Consorzio impianti a fune della valle di Fassa), Michael Moling (Direttore
artistico di SMACH, San Martino in Badia) e Stefano Weiss (Albergatore, Fassa)
Programma
Dal 18 settembre all’11 ottobre (domenica e lunedì chiuso) h 15.00 – 19.00: ingresso gratuito
Ogni MARTEDÍ h 17.00: visita alla mostra in compagnia dell’Artista

Festa del Rengraziament 2015 (programma a parte)
ㆍ SABATO 10 Ottobre, h 17.00
Museo Ladino – Sala L. Heilmann
“Dopo 40 anni: c’è ancora bisogno dell’Istituto Culturale Ladino?”
Incontro di riflessione con gli esponenti della Politica, della Cultura e della Comunità di Fassa
ㆍ DOMENICA 11 Ottobre, h 14.30
Pozza, Teatro dell’Oratorio

Presentazione del libro: “GUANT. L’abbigliamento tradizionale in Val di Fassa, vol. I”
con gli autori, i collaboratori e i rappresentanti dei gruppi folcloristici
Tutta la comunità è invitata a partecipare! Ingresso gratuito al Museo ladino
In questa speciale occasione, a chi indosserà il costume tradizionale, sarà praticato uno sconto particolare
sull’acquisto del libro.

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi