Le isole Orcadi visitano la Valle di Fassa

Da il 23 gennaio 2011

Questo articolo è già stato letto 1193 volte!

Per una settimana 33 studenti della Kirkwall Grammar School delle lontane isole Orcadi hanno fatto visita alla valle di Fassa. Nel prossimo settembre saranno i ragazzi  della valle a ricambiare la visita nelle ventose isole  situate a nord della Scozia. I giovani studenti, ospiti delle famiglie di Moena, hanno fatto visita alle varie realtà di Fassa con una particolare attenzione agli istituti scolastici. Non sono mancati poi i momenti di socializzazione sulle piste da sci dove hanno provato a muoversi sulla neve con gli sci, le racchette da neve e le slitte. Per trovare le radici di questo gemellaggio è necessario tornare indietro nel tempo, ai momenti bui del secondo conflitto mondiale. Un cittadino di Moena, Domenico Chiocchetti “Goti”, dopo la cattura in Africa, sbarcava in quelle isole per scontare una prigionia non certo facile. Il compito dei detenuti era quello di rinforzare le difese belliche del porto di Kirkwall. Domenico Chiocchetti e altri prigionieri realizzarono all’interno del campo una piccola chiesetta, testimone non solo della volontà di pace, ma anche esempio dell’inventiva italiana. Il fabbricato, al termine della guerra non fu abbattuto ma diventò l’«Italian Chapel», monumento nazionale da custodire e preservare. Domenico Chiocchetti ritornò, da umo libero, a restaurare i dipinti che aveva realizzato da prigioniero. Anche la televisione inglese diede ampio risalto alla vicenda inviando appositamente una sua troupe  a Moena. Dopo la morte di Domenico Chiocchetti sono le giovani generazione a continuare questo legame di amicizia, miracolosamente nato in un clima di contrapposizione. Oggi la chiesetta è visitata annualmente da 92mila visitatori, all’incirca il numero di turisti che entrano nel Buonconsiglio di Trento. Dal prossimo settembre il gemellaggio interesserà non solo Moena ma l’intera Valle di Fassa.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi