Tragico investimento a Pera di Fassa, muore Tullio Bernard

Da il 23 novembre 2015
tullio bernard fassa

Questo articolo è già stato letto 40951 volte!

Incidente questa sera sulla Statale delle Dolomiti all’altezza di Pera di Fassa.

Sulla strada che attraversa il paese un’auto ha investito un pedone, un uomo di 77 anni. L’allarme è stato lanciato attorno alle 18.00.

Sul  posto sono subito intervenuti gli agenti della polizia municipale ed i Vigili del Fuoco per prestare i primi soccorsi.

Successivamente il personale del 118 ha richiesto l’invio dell’elisoccorso che ha trasportato la vittimma all’ospedale Santa Chiara.

I medici del Pronto Soccorso hanno purtroppo accertato la compromissione grave di alcune funzioni vitali.

Aggiornamento:  Muore l’artista Tullio Bernard, aveva 77 anni

Tullio Bernard, 77 anni, era appena uscito dall’Hotel Rizzi per andare a casa sua, in via Tita Piaz 8 quando è stato travolto da un furgone: l’uomo è deceduto all’ospedale Santa Chiara di Trento, dove era stato trasportato con l’elicottero.

Al momento dell’incidente era già buio e secondo una prima ricostruzione, basata su alcune testimonianze, la vittima si sarebbe trovata sulle strisce pedonali.

L’impatto è stato fortissimo: Bernard è stato catapultato ad un quindicina di metri dalle strisce, battendo violentemente la testa sull’asfalto.

Bernard, artista eclettico conosciuto come decoratore di edifici della Val di Fassa, lascia la moglie Annamaria e tre figli.

tullio bernard fassa

elisoccorso notturno

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi