Inaugurato l’ufficio “Perle alpine” a Moena

Da il 3 luglio 2011

Questo articolo è già stato letto 1303 volte!

«Per me è il coronamento di un sogno inseguito da tempo». E’ soddisfatto il sindaco Riccardo Franceschetti nell’inaugurare il primo ufficio in Italia dedicato alle “Perle alpine” una rete di località transalpine che riunisce 24 centri turistici selezionati in base a precisi criteri, quali mobilità dolce, tutela dell’ambiente e comfort per una vacanza senz’auto. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore Mauro Gilmozzi che ha parlato di «avvenire per la montagna legato in maniera indissolubile alla qualità di vita». Complimenti per i «notevoli passi compiuti da Moena nella direzione turismo sostenibile, rispettoso del territorio, della natura e della bellezza delle Dolomiti» sono venuti da Peter Brandauer, presidente delle Perle Alpine che ha voluto presenziare di persona all’avvenimento. La procuradora di Fassa, Cristina Donei ha richiamato l’importanza del ritorno alla natura in un mondo dove l’urbanizzazione è la regola. Soddisfazione del traguardo raggiunto anche da parte del presidente dell’Apt di Fassa Enzo Iori e del responsabile degli albergatori di Moena Davide Moser. Da un anno Moena fa parte di un club esclusivo di località, denominate “Perle alpine” ricche di fascino, ma non solo. Non bastano infatti fama né tanto meno gli appellativi seducenti. Il centro fassano deve dimostrare di saper offrire una vacanza all’insegna della sostenibilità e del più totale rispetto dell’ambiente. Con la realizzazione della circonvallazione l’amministrazione comunale ha puntato sulla riduzione del traffico all’interno del paese, fissando anche un blocco stradale nelle due piazze principali nei periodi di massimo afflusso turistico. Ora sta cercando di realizzare due parcheggi di testata e punta alla realizzazione di un impianto che partendo dal paese elimini il traffico pendolare invernale degli sciatori.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi