Il Rosengartenbus diventa una realtà!

Da il 30 luglio 2013
rosengarten bus fassa

Questo articolo è già stato letto 13696 volte!

Il Rosengartenbus diventa una realtà. L’obiettivo è quello di raggiungere un’adeguata offerta di trasporto pubblico su un valico importante come quello del Passo Carezza, che da Bolzano abbia come capolinea il Centro Fassa, trovando il suo compimento con il prolungamento della tratta dei servizi autobus SAD da Vigo di Fassa a Pera di Fassa con capolinea all’impianto di risalita Vajolet.

Nell’ambito del progetto Alpine Pearls del 2007, la Provincia Autonoma di Bolzano aveva proposto l’attuale organizzazione dei servizi SAD in Val d’Ega : Bolzano-Passo Carezza ogni ora ; Bolzano –Vigo ogni 2 ore; coincidenze a Ponte Nova da/per Nova Ponente-Pietralba e a Carezza da/per Tires-Siusi, sortendo risultati positivi. L’accordo è stato raggiunto grazie alla collaborazione di Transdolomites, grazie al lavoro di Enzo Lorenz , Andrea Weiss, Enzo Iori e Stefano Weiss per l’APT di Fassa, Fausto Lorenz e il Sindaco Tullio Dellagiacoma per il comune di Pozza di Fassa, Edoardo Rizzi e Franco Lorenz sindaco di Vigo di Fassa e gli Assessorati ai Trasporti delle Province Autonome di Trento e di Bolzano , che hanno concordato di farsi carico al 50% e testa delle spese per il prolungamento della tratta che porterà , come risultato, che vedrà passare l’offerta di corse da e per Bolzano, da una ogni due ore ad una corsa ogni ora con la possibilità di avere a disposizione l’orario non solo in lingua italiana ma anche in lingua tedesca, con la previsione di poterlo disporre in futuro anche in lingua ladina come avviene in Val Gardena e Badia. Nella stagione invernale il bus di linea potrà effettuare anche servizio di skibus.

Il potenziamento di trasporto pubblico sulla tratta Bolzano-Pera di Fassa, sommato al servizio esistente con le destinazioni (Ponte Nova, Nova Ponente-Pietralba e Carezza da/per Tires) permetterà così maggiore completezza al servizio di mobilità attorno al gruppo del Catinaccio, coinvolgendo due nuovi centri abitati quali Pozza e Pera di Fassa nonché gli impianti di risalita posizionati su questo percorso. Il costante aumento di viaggiatori che giungono a Bolzano in treno e che richiedono il servizio pubblico per raggiungere la val d’Ega , Passo Carezza e la valle di Fassa potranno ora trovare una risposta più adeguata alle loro esigenze. “Per gli stessi albergatori un primo embrione di offerta di vacanza senza auto può essere abbozzato – dichiara Massimo Gilardi, Presidente di Transdolomites- a una condizione: che cadano i campanili tra i paesi e che nelle associazioni di categoria e gli individualismi lascino il posto alla collaborazione per un obiettivo comune. Transdolomites è ovviamente soddisfatta del traguardo raggiunto, sia perché la proposta avviata due anni fa si è concretizzata, sia perché se attorno ad un’idea si crea una squadra si può andare lontano.

Riteniamo che questo sia però solo un inizio perché la linea Bolzano-Pera di Fassa su tutto il percorso possa offrire delle potenzialità molto interessanti sulle quali Transdolomites ha delle proposte da avanzare in tempi molto stretti i territori, agli Assessorati a Trasporti delle Province di Trento e di Bolzano,a Sad e Trentino Trasporti. Le proposte in oggetto, inoltre, sono state inoltrate dallo stesso Girardi, all’assessore ai Trasporti Thomas Widmann con la richiesta che a settembre venga attivato un tavolo di lavoro che coinvolga la val di Fassa, città di Bolzano, Trentino Trasporti, Assessorati ai trasporti delle Prov. di BZ e TN , HGV(Associazione albergatori della Prov. di BZ), ed impiantisti. Sarà uno dei temi del convegno sul turismo e trasporti di Canazei del 20 settembre prossimo”.

rosengarten bus fassa

About Federica Giobbe

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi