Hockey serie A: Il ValdiFassa vince sul Bolzano 3-1. La partita in differita su Idealweb.tv

Da il 22 ottobre 2011

Questo articolo è già stato letto 820 volte!

ValdiFassa-Bolzano     3-1      (0-0/1-1/2-0)
Reti:
1-0      12’04   Iori (Vanderveeken, Margoni)

1-1      19’17   Meyers (Giliati) PP
2-1      17’15   Dantone (Snetsinger) PP
3-1      19’45   Iori EN

DOMENICA 23 OTTOBRE A PARTIRE DALLE ORE 20.30 VERRA’ TRASMESSA SU IDEALWEB.TV LA DIFFERITA MONDIALE DELLA PARTITA SHC VALDIFASSA – HC INTERSPAR BOLZANO, DISPUTATA A CANAZEI IL 22 OTTOBRE 2011.

Big match allo Scola tra due delle tre copofila, Val di Fassa e Bolzano. I padroni di casa si presentano sul ghiaccio al completo e con Snetsinger rientrato in prima linea dopo l’”esperimento” di Collalbo. Gli ospiti, invece, sono costretti a rinunciare a tre pedine importanti: Rogers, Insam e Walcher.
Il primo periodo presenta una gradita novità: Frycer per la prima volta in stagione propone 4 linee offensive e dunque i vari Castlunger, Planchensteiner e Bernard ruotano regolarmente agli altri compagni. La posta in palio è elevata e si percepisce ad ogni ingaggio. Le squadre non concedono rischi inutili ai propri goalie e ne esce una prima frazione a ritmi blandi e con poche emozioni. Da registrare per i fassani una bella transizione di Piva (finalmente ispirato) e una conclusione di Dantone su rebound di Zaba. Dall’altra parte ad eccezione dei due power play avuti a disposizione poco o nulla da segnalare.
Anche nella frazione centrale il copione non cambia. Con un Bolzano catenacciaro e privo di spunti offensivi è la formazione di casa a prendere sovente l’iniziativa impensierendo Zaba con maggiore frequenza. Poco dopo il giro di boa i ladini sbloccano la partita con capitan Iori bravo a ribadire in rete il diagonale di Vanderveeken a seguito di un forcing asfissiante nel terzo offensivo.
Chi si aspetta la reazione del Bolzano rimane profondamente deluso. Gli ospiti continuano a giocare a fari spenti e senza creare grattacapi alla retroguardia fassana, ma riescono ad impattare il match (immeritatamente) a 43 secondi dalla sirena con Meyers per merito di un fendente raso ghiaccio in situazione di power play.
Spinti dall’uomo in più sul ghiaccio sono i bolzanini a premere in avvio di ultimo periodo, sfiorando la marcatura del clamoroso vantaggio con Giliati prima e con Sharp poi, ma un meraviglioso Doyle nega ogni speranza biancorossa. Sul finire di tempo il Val di Fassa trova la rete decisiva con Dantone al quinto power play della serata. Vanderveeken lavora un magnifico disco per Snetsinger che con un tracciante di rara precisione imbecca Dantone sul palo opposto per il “one timer” decisivo, facendo esplodere di gioia lo Scola. In chiusura la seconda rete della serata di Iori consente ai padroni di casa di portare a casa tre punti di fondamentale importanza.
Roberto Santamaria

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi