A Giorgia Felicetti e Melanie Ploner l’Adamello Ski Raid Junior

Da il 20 novembre 2016
giorgia-felicetti-melania-ploner-adamello-sky-raid-2016

Questo articolo è già stato letto 68539 volte!

Prima gara e primo podio della stagione per Giorgia Felicetti la ragazza di Campitello di Fassa che, con la sua compagna di squadra Melanie Ploner hanno conquistato il gradino più alto dell’Adamello Ski Raid Junior 2016

La Grande Course Jeunes è ripartita oggi da Passo del Tonale con l’edizione 2016 dell’Adamello Ski Raid Junior. Sulle nevi del ghiacciaio Presena un centinaio di under 20 hanno sfidato la nebbia e il vento indossando un pettorale e mettendosi in gioco in quella che di fatto è divenuta una classica di inizio stagione.

Su un itinerario  di vero scialpinismo con tanto di tratto a piedi, discese e salite in fuori pista, in palio vi era anche il 23° Memorial Stedile. Pronti, via con gara junior, per loro 750 metri di dislivello spalmati su un anello da ripetere due volte.

Dopo un bel testa testa a vincere è stato il binomio trentino veneto composto da Davide Magnini – Enrico Loss ai danni dei bormini Nicolò Canclini – Andrea Prandi. Terzo posto per i gemelli valdostani Fabién e Sebastién Guichardaz.

Al femminile, come da pronostico, si sono imposto le Bogn Da Nia Giorgia Felicelli – Melanie Ploner su Elisa Presa – Mara Martini e Desiree Franzini – Marta Biffi.

Melanie Ploner: «Vengo da una settimana di influenza ed ho fatto un bel po’ di fatica. In tutta onestà non pensavo di vincere e proprio per questo motivo sono doppiamente felice. Un buon inizio di stagione».

Giorgia Felicetti: «Con Melanie siamo molto affiatate. Ci conosciamo bene ormai sono tre anni che facciamo gare assieme e stiamo crescendo. Oggi è stato un buon inizio della stagione agonistica 2017».

giorgia-felicetti-melania-ploner-adamello-sky-raid-2016

Adamello Ski Raid woman mass start

podio-femm-adamello-ski-raid-2016

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

LE CLASSIFICHE

About VallediFassa.com

Blogger di www.valledifassa.com www.valledifiemme.it e www.predazzoblog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi