Festeggiati al PanetGym di Moena gli azzurri di Vancouver

Da il 25 marzo 2010

Questo articolo è già stato letto 1387 volte!

atletiazzurri.JPGE’ stata una serata molto famigliare quella trascorsa in compagnia degli azzurri rientrati da Vancouver nella palestra PlanetGym di Moena. A fare compagnia a “Zorro” Zorzi Chiara Costazza e Cristian Deville c’erano anche le giovani promesse come Barbara Antonelli, Stefano Gross, Luca Orlandi, Mattia Pellegrin, Enrica Cipriani con gli allenatori Cesare Pastore e lo skiman Yuri Hofer. Moena ha una lunga tradizione di partecipazione agli eventi sortivi di grande livello. Aveva iniziato Stefano Sommariva con le Olimpiadi di S. Moritz del 1948. Poi si era fatto avanti, nel 1964 a Innsbruck, Ezio Damolin, arrivato ottavo posto nella combinata nordica. Negli anni più recenti aveva guadagnato la scena “Zorro” Zorzi più volte festeggiato in piazza dopo le medaglie agguantate sul filo del traguardo. A Vancouver 2010 la Valle di Fassa ha inviato tre atleti. Oltre a Zorzi hanno gareggiato in terra canadese Chiara Costazza e Cristian Deville. Un evento che lo staff della palestra PlanetGym di Moena ha voluto sottolineare in presenza della stampa, della televisione e di un ristretto gruppo di appassionati. Molte le domande tra il serio e il faceto. Agli atleti è stato consegnato una targa ricordo dell’evento.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi