E' morto Rocco Fontana

Da il 11 settembre 2009

Questo articolo è già stato letto 1081 volte!

roccofontana.JPGE’ morto Rocco Fontana, albergatore e amministratore pubblico, persona molto conosciuta nel suo paese ma non solo. Aveva 73 anni e lascia la moglie Carla e cinque figli che in lui hanno sempre trovato un importante punto di riferimento. Originario di Rezzoaglio, comune della Val d’Aveto, alle porte di Genova, era arrivato in Valle di Fassa come Carabiniere, attività che ha svolto per alcuni anni prima di diventare albergatore. Inizialmente, con la moglie Carla Zulian, gestì la pensione Dolomiti che poi lasciò per intraprendere la costruzione dell’Hotel Saionara, all’ingresso nord di Soraga . Nonostante gli impegni lavorativi trovò la motivazione e il tempo necessario per interessarsi della cosa pubblica. Fu sindaco per due legislature subentrando a Romano Giuliani. Tutti lo ricordano come persona attenta ma decisa. Fece scalpore quando fece abbattere il vecchio edificio della scuola elementare al centro del paese per spostare gli alunni in un fabbricato nuovo poco distante. Una scelta ardita per quel tempo. Grazie a lui oggi Soraga ha una piazza, punto d’incontro per gli abitanti e biglietto da visita per chi transita sulla Statale delle Dolomiti. Dopo l’avvicendamento nel 1980 con Tullio Brunel non abbandonò la vita politica ma recuperò il rapporto con la maggioranza diventando vice – sindaco. Per l’ultima volta si presentò alle elezioni del 2000 militando nel gruppo di minoranza “Per jr en avant”. Curò anche gli interessi della popolazione di Soraga all’interno del consiglio di amministrazione della Cassa rurale di Moena prima e poi nella Cassa Rurale Val di Fassa e Agordino dopo la fusione con altre cooperative di credito. Per Rocco Fontana il momento più bello vissuto quest’anno è stato certamente quello che lo ha visto a Trento ricevere dal presidente Rigotti la “Stella dell’albergatore” l’onorificenza Asat che dal 1981 premia gli operatori turistici distinti per la conduzione dell’azienda, per la partecipazione alla vita associativa e a progetti significativi per il turismo.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Un Commento

  1. Famiglia Sanguineti

    16 settembre 2009 at 16:43

    -Sincere condoglianze

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi