Cristian e Stefano in trionfo a Moena

Da il 28 gennaio 2012

Questo articolo è già stato letto 1196 volte!

Sono arrivati in carrozza nella piazza principale scortati da due bande musicali e dai giovani atleti della Monti Pallidi e dello Ski Team Fassa. Moena e l’intera Valle ha accolto a braccia aperte Cristian Deville, oro nello slalom di Kitzbuehel e Stefano Gross, argento Schladming. Sul palco molte le autorità presenti, da quelle civili con il governatore Lorenzo Dellai, gli assessori Gilmozzi, Mellarini e Chiocchetti, i sindaci dei comuni di Fassa guidati dalla procuradora Crisitina Donei, Non potevano mancare – poiché i due campioni militano nelle Fiamme Gialle – i vertici della Scuola alpina di Predazzo poi c’erano i rappresentanti del turismo fassano e dello sport provinciale. «“Continuate così. Onorate tre bandiere (ladina, trentina e italiana). Il Trentino scommette su di voi, siate gli apripista di una nuova generazione di campioni”. Ha detto Dellai nel breve cenno di saluto. Scherzano emozionati i due beniamini un po’ frastornati dall’intensità della festa. Ieri sera Stefano aveva pure la febbre , ma voluto esserci e a tutti i costi per dedicare ufficialmente la vittoria alla sua famiglia. Cristian aveva già riservato la sua vittoria precedente alla mamma in cielo. Una festa eccezionale durata fino a tardi e che Moena si augura ancora di organizzare.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi