Contributi per il risparmio energetico

Da il 14 marzo 2012

Questo articolo è già stato letto 1255 volte!

Sono in arrivo un milione e 230 mila euro per dare una scossa all’economia e permettere ai nuclei famigliari di investire sul risparmio energetico della propria abitazione. Dal primo marzo fino al 16 aprile e poi dal 15 maggio al 29 giugno i censiti della Valle di Fassa potranno presentare richiesta di finanziamento per lavori di manutenzione straordinaria agli sportelli del Comun general. Sono ammessi tutti gli interventi di recupero edilizio purché prevedano anche un miglioramento energetico dell’edificio. La spesa massima ammissibile è di 1200 euro al metro quadrato per un massimo di 110 mila euro elevabili a 120 mila per i nuclei con almeno tre figli (Iva e spese tecniche comprese). La spesa minima, invece, è di 10 mila euro. Saranno predisposte graduatorie diverse per normali cittadini che potranno contare su un contributo pari al 30% della spesa ammessa. Per le giovani coppie (età non superiore a 45 anni) sarà assegnato un contributo maggiore pari al 40%. I lavori dovranno iniziare entro un anno dalla data di ricevimento della comunicazione di concessione del contributo e dovranno essere conclusi entro 18 mesi, salvo proroga.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi