Anzelini ancora alla guida della SIF Lusia di Moena

Da il 1 dicembre 2008

Questo articolo è già stato letto 1267 volte!

cune.jpgLa recente assemblea dei soci della SIF Lusia ha confermato alla guida della società Umberto Anzelini. Rimangono anche il vicepresidente Mario Delladio, i consiglieri Luca Guadagnini, Diego Perathoner, Maurizio Sommavilla, Sergio Vadagnini e Giuseppe Zorzi . L’unica novità proposta da consiglio uscente è la nomina di un ottavo consigliere, nella persona di Paolo Fosco, in rappresentanza della Sitc di Canazei. Prossimamente il consiglio riserverà un seggio anche a un rappresentante di Trentino sviluppo spa, che lo scorso 12 novembre ha deliberato di entrare a far parte della società moenese, acquisendo azioni privilegiate per un totale di 4.433.000 euro. Il bilancio dell’esercizio 2007/2008, ha chiuso con un leggerissimo utile di 7.664 euro, rispetto ad una perdita di 17.745 del precedente. L’attenzione ora si focalizza sulla prossima entrata in funzione (prevista per il ponte di Sant’Ambrogio, se non ci saranno sorprese dell’ultimo minuto) della nuovissima telecabina Ronchi-Le Cune, sull’Alpe di Lusia. Il nuovo impianto, costato poco meno di 18 milioni di euro va a sostituire la precedente cabinovia realizzata nel 1987 sul tratto Ronchi-Valbona e la vecchia funivia risalente addirittura al 1968, ora dismessa dopo quarant’anni di onorato servizio.

About Gilberto Bonani

Corrispondente giornali Trentino, Vita Trentina e Avisio

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi